ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, condannato il dissidente Liu Xiaobo

Lettura in corso:

Cina, condannato il dissidente Liu Xiaobo

Dimensioni di testo Aa Aa

Undici anni di carcere per il cinese Liu Xiaobo, condannato per “istigazione alla sovversione”. La sentenza contro il principale dissidente del regime è arrivata oggi. Il 54enne è nel mirino di Pechino per aver chiesto maggiore libertà politica e civile nel paese attraverso articoli diffusi via web. Liu, che nel 1989 ha partecipato alle proteste di piazza Tienanmen, è autore della così detta Carta 08, un documento molto critico verso il sistema a partito unico e in cui si chiedono riforme politiche. La diffusione via internet gli è costata l’arresto nel 2008.
Molti rappresentati delle diplomazie occidentali si sono mobilitati per chiedere la sua liberazione, ma si sono visti rifiutare anche l’ingresso in tribunale. La Cina ha protestato contro quella che considera un’ingerenza nei fatti interni.