ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: il Senato approva la riforma sanitaria di Obama

Lettura in corso:

USA: il Senato approva la riforma sanitaria di Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

La riforma della sanità è stata approvata dal Senato americano con 60 voti favorevoli, di 58 democratici e 2 indipendenti. 39 i voti contrari. Il testo andrà ora a una commissione bicamerale che dovrà appianare le divergenze tra le versioni di Camera e Senato, facendo così slittare almeno a metà gennaio la ratifica da parte del presidente Obama.

Seppure diluita rispetto alla versione originale questa riforma è comunque storica. Da quasi un secolo gli Stati Uniti cercavano di darsi un’assicurazione sanitaria globale. Obama riesce quindi, dove aveva fallito persino Theodore Roosevelt. Neppure Clinton durante il suo mandato era riuscito a far passare una riforma seppur coadiuvato dall’impegno della first lady Hillary.

Adesso l’opposizione spera di guadagnare consensi nelle elezioni di medio termine dimostrando come non ci sia la copertura finanziaria per questa legge. Per il momento però Obama si gode questo successo: “Stiamo finalmente per mettere in atto la nostra promessa di una vera assicurazione sanitaria che portarà maggiore sicurezza e stabilità agli americani. L’emendamento che è stato votato questa mattina al Senato, come come quello votato alla Camera, include le misure più severe mai varate per responsabilizzare le compagnie assicurative”.