ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tanti auguri Ariane: il vettore europeo compie 30 anni

Lettura in corso:

Tanti auguri Ariane: il vettore europeo compie 30 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Compie 30 anni il vettore europeo Ariane. Il primo lancio il 24 dicembre del 1979 dalla rampa di Kourou nella Guyana francese.

Il vettore, realizzato dall’Agenzia spaziale europea, di fatto rompeva il monopolio degli Stati Uniti e dell’ex Unione Sovietica sul lancio di satelliti. Realizzato con il contributo tecnologico di Francia, Italia,Germania e Svezia, il razzo Ariane nei suoi 30 anni di vita ha effettuato 193 missioni e messo in orbita 277 satelliti.

“ Fu un grande momento, ricorda il direttore del Centro Nazionale di studi spaziali di Parigi. Si partiva dal nulla. Lancio dopo lancio furono apportati i miglioramenti in ogni settore. Ma ogni cosa era stata creata dal nulla. Abbiamo dovuto inventarci una strategia di marketing, il doppio lancio, e tutta una serie di altri elementi molto interessanti”.

Una sfida vinta alla grande per l’Agenzia Spaziale Europea che anno dopo anno ha superato difficoltà tecniche e commerciali. Negli anni ’80, con le versioni 2, 3 e 4 il vettore Ariane si conquista un posto predominante all’interno dell’industria aerospaziale.

La versione 4 è considerata il cavallo di battaglia: ha trasportato in orbita oltre 180 satelliti. Quella numero 5 è oggi il vettore più potente e affidabile del mondo.

“ Ariane si è costruita una grande reputazione, che continua a mantenere,spiega il direttore del centro spaziale in Guyana. Su 190 lanci solo 9 sono falliti. E’ davvero un grande obbiettivo quello raggiunto”.

Intanto contro la concorrenza di nuovi vettori a basso costo in arrivo da Giappone e Cina, la Francia ha proposto ai partner europei il passaggio entro il 2025 a una versione 6 di Ariane, più leggera e meno costosa di quella attualmente in uso. L’ambizioso progetto, il cui costo stimato oscilla tra i 3,5 e gli 8 miliardi di euro, deve ancora ottenere il via libera del Consiglio dell’Agenzia spaziale europea.