ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Islamabad chiede piu' sicurezza per i giornalisti. La stampa nel mirino dei taleban.

Lettura in corso:

Islamabad chiede piu' sicurezza per i giornalisti. La stampa nel mirino dei taleban.

Dimensioni di testo Aa Aa

Piu’ sicurezza per tutti i giornalisti presenti in Pakistan. All’indomani dell’attentato al circolo della stampa di Peshawar, il governo di Islamabad, esprime solidarietà alle vittime dell’attacco ma anche al mondo dell’informazione.

L’associazione dei giornalisti di Peshawar e’ uno dei luoghi piu’ conosciuti, un punto di ritrovo di molti operatori. Per alcune organizzazioni internazionali si è trattato di un attacco alla libertà di stampa, alcuni reporters locali avrebbero ricevuto diverse minacce da parte dei taleban.

“ Ma che razza di sicurezza c‘è nel paese, si chiede un abitante di Peshawar. Vengono messe bombe nelle moschee, attacchi suicidi per le strade, vengono fatte saltare in aria auto, dove sono le forze di sicurezza? Non è possibile che i terroristi possano andarnese in giro liberi per uccidere e fare stragi ovunque”.

L’ultima ieri davanti al Press Club: un kamikaze, bloccato da un poliziotto si e’ fatto saltare in aria.3 i morti. Da ottobre l’escalation di violenza nel Paese ha già provocato almeno 500 morti e molte centinaia di feriti.