ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, nuovi scontri dopo il funerale di Montazeri

Lettura in corso:

Iran, nuovi scontri dopo il funerale di Montazeri

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi scontri tra manifestanti e forze dell’ordine si sono svolti in almeno due città iraniane, all’indomani del funerale del Grande Ayatollah Ali Montazeri, dissidente del regime in carica. Secondo testimonianze non verificate, a Isfahan agenti in borghese avrebbero lanciato lacrimogeni e colpito i manifestanti con manganelli.

Altri scontri si sono svolti a Najafabad, città natale dell’ayatollah Montazeri. Il capo della polizia ha affermato che i riformisti continueranno a incontrare la ferma repressione di qualsiasi manifestazione.

In occasione del funerale dell’ayatollah Montazeri, morto all’età di 87 anni nella città santa di Qom, migliaia di iraniani hanno protestato nei confronti del regime di Teheran, che dalle contestate elezioni presidenziali di sei mesi fa sta conoscendo la più profonda crisi di consenso dei suoi 30 anni di vita.