ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disagi negli aeroporti, altri morti in Polonia

Lettura in corso:

Disagi negli aeroporti, altri morti in Polonia

Dimensioni di testo Aa Aa

Manca il liquido antigelo e gli aeroporti europei cancellano voli, o chiudono. A Parigi, ieri è stato annullato il 40 percento dei collegamenti allo scalo di Charles de Gaulle. La situazione dovrebbe tornare alla normalità nel corso della giornata. Chiuso lo scalo di Düsseldorf, in Germania, problemi a Francoforte, così come a Bruxelles, in Belgio, e Amsterdam, nei Paesi Bassi. Il freddo degli ultimi giorni ha portato a un consumo record di liquido antigelo sugli aerei, ed ora è sos: difficile reperirlo anche dai fornitori.

Il maltempo non risparmia nemmeno il traffico ferroviario. Gravi disagi per i passeggeri a Vienna, in Austria. Nel Paese – dove il termometro ha segnato meno venti gradi in alcune zone – si segnalano tre persone morte. Stavano rientrando a casa dopo una serata in discoteca, non erano abbastanza coperte. In Polonia nel fine settimana sono morti una quindicina di senzatetto, da inizio mese sono una cinquantina ad avere perso la vita. A Cracovia, sono arrivati in circa 70.000 alla piazza principale per ricevere un pasto caldo messo a disposizione da associazioni locali.

Temperature ampiamente sotto lo zero anche in gran parte della Spagna. Sulle spiagge di San Sebastian, nel Nord del Paese, non si vede la sabbia, ma solo il bianco della neve.