ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran in lutto per la morte di Montazeri

Lettura in corso:

Iran in lutto per la morte di Montazeri

Dimensioni di testo Aa Aa

Ultimo giorno di tributi al Grande Ayatollah Hossein Ali Montazeri, scomparso in Iran all’età di 87 anni. L’alto esponente del clero musulmano era conosciuto per le sue opinioni critiche nei confronti dei fondamentalisti al potere, e per questo i suoi funerali, previsti per lunedi nella città santa di Qom, potrebbero trasformarsi in esplicite manifestazioni di protesta.

Intanto, il movimento clandestino di opposizione ha promosso le prime mobilitazioni studentesche, sia nella capitale Teheran che nelle cittâ di Najafabad e Qom. Le autorità temono che la tensione possa aumentare in occasione dei fuenerali, e per questo hanno schierato ingenti forze antisommossa.

Fino al 1989 considerato il braccio destro dell’ayatollah Khomeini, Montazeri subì la messa al bando, soprattutto a causa delle sue opinioni, intransigenti sul piano religioso, ma aperte sul terreno politico.

Dopo la rottura con Khomeini, Montazeri visse una fase di difficoltà. Dal 1997 in avanti trascorse cinque anni di arresti domiciliari, come conseguenza dei suoi attacchi all’ayatollah Ali Khamenei, che aveva assunto la guida del paese al suo posto. Solo nei giorni scorsi gli studenti dell’opposizione mostravano la sua foto durante le manifestazioni clandestine nelle Università.