ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Allerta eruzione per il vulcano filippino Mayon


Filippine

Allerta eruzione per il vulcano filippino Mayon

In fuga dal vulcano dodicimila filippini abitanti delle zone vicine al picco Mayon, la cui bocca, secondo gli esperti, potrebbe eruttare violentemente nei prossimi giorni.

Il monitoraggio costante della montagna infatti evidenzia una significativa attività magmatica, con emissioni di fumo e cenere.

Il responsabile del Centro di vulcanologia della provincia di Albay, Julio Sabit, che da anni studia il Mayon, spiega che l’attività sismica del vulcano in questo momento è alta. “Stanno avvenendo molti terremoti vulcanici. Nelle scorse 24 ore abbiamo registrato 222 scosse”, spiega.

Il Mayon si trova sull’isola di Luçon, nella provincia filippina di Albay, ed è uno dei vulcani più attivi al mondo.

In chiave preventiva le autorità di Manila hanno predisposto un piano di evacuazione degli abitanti della zona più prossima alla montagna. Tuttavia lo stato d’emergenza è stato proclamato in otto città, e in diverse località vige un coprifuoco di 24 ore.

Per il momento la lava fuoriuscita dal cratere è arrivata a quattro chilometri e mezzo di distanza, mentre si osservano colonne di fumo alte fino a due chilometri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Morto l'Ayatollah iraniano Hossein Ali Montazeri, fu uno dei successori designati di Khomeini