ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Digitalizzazione dei libri: la Francia stronca le ambizioni di Google


Francia

Digitalizzazione dei libri: la Francia stronca le ambizioni di Google

Il cammino di Google per digitalizzare il patrimonio librario mondiale si fa più in salita in Europa. Il gigante a stelle e strisce è stato condannato in Francia a versare un risarcimento di 300.000 euro al gruppo La Martinière per violazione della legge nazionale sul diritto d’autore. La decisione riguarda i libri pubblicati sul territorio nazionale. Google dovrà interrompere l’attività, oppure versare 10.000 euro al giorno per ogni giorno di ritardo.

Yann Colin, Legale della casa editrice La Martinière spiega che l’episodio arriverà a creare un precedente. “Altri editori – aggiunge – penseranno all’azione legale, dopo la decisione della Martiniere”. Per Google si tratta di un duro colpo. L’azienda ha già fatto sapere che farà appello e ha risposto a quanti sostengono che voglia creare un monopolio. “Riteniamo – dice Benjamin du Chaffaut, legale Google – che l’accesso a brevi estratti di opere in internet non violi il diritto d’autore. Occorre ricordare che il progetto di Google Book Search incoraggia e facilita l’accesso a un ampio numero di opere e contribuisce così alla loro commercializzazione”.

L’episodio rappresenta solo l’ultimo capitolo nella lunga e articolata vicenda che vede Google al centro della disputa sulla digitalizzazione dei libri. Una partita che negli Stati Uniti si gioca a colpi di accordi con autori ed editori.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

I Balcani più vicini all'Europa