ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'alta velocità arriva in Russia

Lettura in corso:

L'alta velocità arriva in Russia

Dimensioni di testo Aa Aa

Da Mosca a San Pietroburgo in meno di 4 ore: la Russia ha il suo primo treno ad alta velocità. A circa tre settimane dall’attentato che, sulla stessa tratta, ha ucciso quasi trenta persone, il “Sapsan”, falco pellegrino, ha fatto il suo debutto nel collegamento tra le due principali città del Paese. Il nuovo treno permetterà di guadagnare 45 minuti, su una distanza di circa 650 chilometri.

Tre le partenze giornaliere per il Sapsan in entrambe le direzioni. Costruito dalla tedesca Siemens, trasporta fino a 550 persone a una velocità che arriva a 250 chilometri orari. Circa 120 euro il costo per un biglietto di prima classe, un’ottantina per la seconda. Il debutto avviene a poche settimane di distanza dall’attentato, rivendicato da un gruppo islamico del Caucaso, che ha ucciso 26 persone sul Nevskiy Express.

Le autorità russe puntano al rilancio del trasporto ferroviario, colpito dalla tragedia.