ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La ricetta per un accordo sul clima


Focus COP15

La ricetta per un accordo sul clima

In partnership con

Un ristorante per coloro che hanno un peso alla conferenza sul clima a Copenhagen. Il rispetto per l’ambiente è uno deiprincipali ingredienti nel menu del ristorante con le stelle della guida Michelin NIMB. Non se ne dimentica mai nella selezione dei prodotti per la sua clientela.

“La cosa più importante sono ovviamente le materie prime, poi vengono i professionisti che preparano i piatti del ristorante”.

Non ci sono pietanze tanto raffinate alla conferenza sul clima ma una uguale attenzione per i dettagli nei negoziati per trovare l’esatto equilibrio per la ricetta del successo.

“Qual è l’ingrediente segreto che potrebbe far funzionare l’accordo sul clima?”

Arcivescovo Desmond Tutu
“Il cuore della questione è che se non riconosciamo che abbiamo un solo pianeta, questo, ci condanniamo tutti con le nostre mani”.

Qual è la ricetta per il successo di Cop 15?

Lykke Friis, Danish Climate Minister “Dovrebbe essere uno stufato appetitoso con molti ingredienti, perchè ci sono cosi tante persone che vogliono assaggiarlo, e ciascuno dovrà trovare il gusto particolare che ama”. James Michel, Presidente delle Seychelles “Credo che l’importante per noi sia lavorare insieme come in una cucina, i cuochi lavorano insieme, mischiando gli ingredienti cosi da avere alla fine un pranzo cucinato in maniera accettabile da tutti”. Graham Watson, Europarlamentare “Un buon piatto deve essere equilibrato, e qui dobbiamo equilibrare le quote sulle emissioni con gli obiettivi della scienza. Dobbiamo equilibrare i bisogni dei paesi in via di sviluppo con le somme che i paesi sviluppati sono pronti a pagare. E dobbiamo aggiungere alla fine una grossa manciata di fiducia”. Rajendra Pachauri, Chairman UN Intergovernmental Panel on Climate Change

“Credo che sia particolarmente importante che coloro che hanno gli ingredienti, i paesi ricchi, non facciano i tirchi, non si tirino indietro nell’offrire quello che sarebbe un buon pasto”.

Come pagare il conto e come sarà suddiviso il totale tra i commensali, questa è una delle sfide di Copenhagen

Prossimo Articolo

Focus COP15

Sarkozy e Merkel esortano a lavorare uniti per un accordo