ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borse: una seduta negativa

Lettura in corso:

Borse: una seduta negativa

Dimensioni di testo Aa Aa

Le grandi banche dovranno destinare a riserve una quota maggiore dei propri utili. E’ quanto ha deciso il comitato di Basilea che raggruppa gli organi di vigilanza dei principali istituti di credito: obiettivo evitare la situazione di crisi come lo scorso anno.

La seduta sui principali mercati finanziari europei si è chiusa con un segno meno che toccato tutti i listini. A deprimere le borse europee sono stati i massicci ordini di vendita che hanno penalizzato sia i titoli bancari che quelli assicurativi.
A Milano piazza Affari segue la tendenza generale con una perdita intorno all’0,8%.

Sul fronte delle valute il dollaro torna a guadagnare terreno sull’euro: il biglietto verde vale oltre 1,43 centesimi sulla valuta europa: é il massimo storico da tre mesi.

Sul mercato delle materie prime il barile del petrolio è in netto calo: a Londra il Brent vale poco più di 72 dollari