ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlusconi dimesso. Apre dialogo all'opposizione

Lettura in corso:

Berlusconi dimesso. Apre dialogo all'opposizione

Dimensioni di testo Aa Aa

“Se cambiano i toni, il mio dolore non è inutile”. Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Berlusconi in una nota diffusa da Palazzo Chigi. “L’odio di pochi e l’amore di tanti, tantissimi, italiani” è stato il messaggio per i suoi sostenitori. Il premier è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano dove è rimasto ricoverato per quattro giorni dopo l’aggressione di domenica scorsa.
In base alle raccomandazioni dei medici, Berlusconi sospenderà le attività pubbliche per una quindicina di giorni. È possibile, invece, che trascorra la notte di Natale con i terremotati d’Abruzzo.
Secondo indiscrezioni, inoltre, il capo del Consiglio nei prossimi giorni sarebbe atteso in una clinica ticinese per un intervento chirurgico al viso.
La convalescenza e il riposo, prescritti dai medici, li trascorrerà nella residenza di Arcore dove è stato affisso un grande striscione di benvenuto. Nella villa sono state rafforzate le misure di sicurezza per evitare emulazioni.
Resterà nel carcere milanese di San Vittore Massimo Tartaglia, l’aggressore che domenica scorsa ha lanciato contro il premier una miniatura del duomo di Milano, sfregiandogli il volto.