ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Russia-Nato, svolta nelle ralazioni internazionali


Federazione russa

Russia-Nato, svolta nelle ralazioni internazionali

L’Afghanistan riunisce Nato e Russia. La visita a Mosca del Segretario Generale dell’Alleanza Atlantica, Rasmussen, è destinata a scrivere una nuova pagina nelle relazioni internazionali. La richiesta alla Russia di sostegno nella guerra in Afghanistan, venti anni fa terra di conflitto tra Mosca e Washington, segna il passaggio a una nuova epoca di collaborazione.

“Molte cose dipendono dal livello di cooperazione tra Russia e Nato. – Ha dichiarato il presidente russo – Di recente ho formulato una proposta per il trattato sulla Sicurezza Europea. So che è oggetto di studio, anche per i nostri partner della Nato”.

La fine della guerra russo georgiana e l’abbandono da parte degli Stati Uniti dei progetti missilistici in Polonia e in Repubblica Ceca, hanno gettato le basi per una cooperazione nella missione afgana, dove Washington non può permettersi un fallimento. Già nei giorni scorsi Mosca si era detta disposta a dare il proprio appoggio per la stabilizzazione del paese, autorizzando il transito di truppe dirette in Afghanistan, favorendo l’attuazione di progetti economici e partecipando all’addestramento di militari e poliziotti afghani.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Diplomazia