ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: in crescita la spesa pubblica

Lettura in corso:

Germania: in crescita la spesa pubblica

Dimensioni di testo Aa Aa

A Berlino è tempo di neve. Un freddo climatico che non ha certo avuto alcuna influenza sui conti della finanziaria presentati nella riunione del consiglio dei ministri presieduta dal cancelliere Angela Merke.

Una finanziaria che prevede un aumento della spesa pubblica di oltre il 7% per un ammontare complessivo di oltre 325 miliardi di euro: una dinamica che porterà il deficit tedesco al 6%: il doppio del tetto massimo consentito dal trattato di Maastricht.

Secondo il ministero delle Finanze il giro di vite inizierà a partire dal 2011: l’importante, fanno rilevare gli analisti a Berlino, è di non frenare la timida ripresa dell’economia che sta uscendo dallo stato di recessione.

Una situazione che costringerà il governo di Berlino a ricorrere sempre piu’ ai prestiti obbligazionari: secondo le prime stime l’ammontare complessivo per il 2010 dovrebbe superare gli 85 miliardi di euro, una cifra record.

Tra le spese di settore più rilevanti da segnalere quelle destinate alle università in aumento di poco meno del 15%.