ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fed: tassi invariati

Lettura in corso:

Fed: tassi invariati

Dimensioni di testo Aa Aa

Le banche si sono stabilizzate mam non concedono abbastanza credito per sostenere una “ripresa salutare”. Lo afferma il presidente della Fed Ben Bernanke in un’intervista a Time, il settimanale americano che lo ha nominato persona dell’anno 2009.

Un intervento che arriva al termine della riunione del comitato monetario della Federal Reserve, l’istituto di emissione americano. Come dato ampiamente per scontato dagli analisti la Fed ha lasciato invariati i tassi d’interesse. Il costo del denaro resta stabile a quota 0,25% che resta il livello più basso.
Un conteso nel quale la commissione bancaria del Senato voterà giovedi per la riconferma di Ben Bernanke alla guida della Fed. Una ricoferma scontata ma il cui dibattito potrebbe essere utilizzato per attaccare l’autonomia della banca centrale americana.