ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Strasburgo il premio Sakharov a Memorial

Lettura in corso:

A Strasburgo il premio Sakharov a Memorial

Dimensioni di testo Aa Aa

Onore e rispetto per Memorial.

Il parlamento europeo ha consegnato il premio Sakharov 2009 all’organizzazione russa Memorial, la ONG russa che denuncia la repressione politica nei paesi dell’ex Unione Sovietica e lotta contro le violazioni dei diritti umani.

A ricevere il premio a Strasburgo Oleg Orlov, Sergei Kovalev, Lydmila Alexeyeva.

Il presidente del Parlamento europeo Jerzy Buzek:
“Con questo premio, noi membri del parlamento europeo onoriamo chi ancora tra noi si batte per i diritti umani, onoriamo anche coloro che hanno perso la propria vita per questa battglia: Natalia Estemirova dovrebbe essere tra di noi, così come Anna Politkoskaya. I loro killer non sono stati ancora tradotti in giustizia”.

Rivolgendosi all’Europa, l’ex prigioniero politico, Sergei Kovalev ha dichiarato:
“L’Europa rivolge sempre più raramente raccomandazioni alla Russia per quanto riguarda i diritti umani e la democrazia; delle volte preferisce addirittura non dire niente.
Dietro questo comportamento sappiamo che ci sono interessi pratici quali quello del bisogno di petrolio e gas. Il dovere dell’europa è di non stare zitta ma di ricordare, di puntare il dito e insistere in modo rispettoso ma fermo sugli obblighi che ha la Russia “.

Dal 1988 il parlamento europeo con il riconoscimento Sakharov premia persone o organizzazioni che si sono distinte nella difesa dei diritti umani e della democrazia.