ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lettura in corso:

A due giorni dalla conclusione del vertice sul clima, Copenhagen vive momenti di grande tensione


Mondo

A due giorni dalla conclusione del vertice sul clima, Copenhagen vive momenti di grande tensione

In mattinata la polizia ha arrestato piu’ di 230 persone nei pressi del Bella Center, dove si svolgono i negoziati.

La polizia è intervenuta con manganelli e lacrimogeni, dopo che centinaia di manifestanti hanno tentato di abbattere la barriera di curezza di sei chilomteri quadrati che circonda il Bella Center.

La manifestazione è stata organizzata dal gruppo “Giustizia sul clima” sotto lo slogan “Riprendere il potere”.

L’obiettivo era riunire un’Assemblea popolare all’entrata del Bella Center, assieme a rappresentanti di Ong e movimenti sociali esclusi dal vertice.

In duemila hanno risposto all’appello, scendendo in strada da stamani.

Dall’interno del Bella si è levata anche la protesta di circa 200 delegati, per lo piu’ provenienti da Paesi in via di sviluppo. Dovrebbero poi unirsi ai manifestanti all’esterno per discutere, dal basso, di ambiente.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Copenaghen: al via la conferenza sul clima

Focus COP15

Copenaghen: al via la conferenza sul clima