ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Evasori francesi, parla il personaggio chiave

Lettura in corso:

Evasori francesi, parla il personaggio chiave

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha un volto l’uomo accusato di aver rubato da una banca svizzera un elenco di clienti tra cui evasori francesi. È italo-francese e si chiama Hervé Falciani. L’ex dipendente del servizio informatico della filiale HSBC di Ginevra si discolpa davanti alle telecamere dall’accusa di aver percepito un compenso dal governo per il rilascio delle informazioni.

“No, non ho mai ricevuto denaro. Non si tratta di liste comunicate, Non ho paura, non mi nascondo…”

La sottrazione dei nominativi coinvolgerebbe tremila contribuenti francesi, poche decine replica la filiale svizzera.

“Se scoprite che degli strati della struttura nascosti, offshore permettono di aggirare le tasse, servono a questo, la sola legittimità per queste strutture è questa, che fate? O fate lo struzzo o cercate di capire”

Le indagini sulle liste di clienti riguardano non solo l’evasione fiscale, ma la possibilità che si tratti di denaro proveniente da attività illecite.