ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, proteste contro la chiusura del partito filo-curdo

Lettura in corso:

Turchia, proteste contro la chiusura del partito filo-curdo

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte Costituzionale turca ha deciso all’unanimità di mettere fuorilegge il Partito per una Società Democratica, principale partito filo-curdo del Paese. Il presidente del Dtp ha duramente protestato promettendo battaglia politica.

Per i giudici il partito collabora con i separatisti curdi del Pkk. La messa al bando è avvenuta nonostante l’Unione Europea, in cui Ankara ambisce ad entrare, avesse avvertito che un’eventuale chiusura del partito sarebbe stata una violazione dei diritti della minoranza curda in Turchia. La decisione della Consulta ha scatenato le proteste dei curdi. In migliaia sono scesi in piazza. La polizia li ha dispersi con gas lacrimogeni e idranti.