ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Riga, disoccupato in sciopero della fame

Lettura in corso:

Riga, disoccupato in sciopero della fame

Dimensioni di testo Aa Aa

Manca il lavoro. Comincia lo sciopero della fame. Succede in Lettonia, dove Gint Gaikens, disoccupato, ha iniziato la sua protesta difronte alla sede del governo di Riga. Ogni giorno un numero crescente di manifestanti lo appoggia nella sua battaglia:

“Ho deciso di fare uno sciopero della fame per 10 giorni. Poi avrò bisogno di recuperare, perché intendo continuare la battaglia. Se invece finisco in ospedale sarà finita”.

Janis, che appoggia la protesta, dice di aspettarsi dal governo interventi concreti contro la disoccupazione.

La Lettonia ha incassato il record negativo in Europa: è il Paese con il maggior numero di disoccupati. Sono quasi il 20%, il prezzo più alto pagato alla crisi economica tra i Ventisette.