ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia-GB, un patto per le regole della finanza

Lettura in corso:

Francia-GB, un patto per le regole della finanza

Dimensioni di testo Aa Aa

Un patto internazionale per evitare altre crisi economiche. È nell’ambito di questo progetto che il presidente francese Nicolas Sarkozy e il premier britannico Gordon Brown si sono detti concordi nel proporre una tassazione ai bonus elargiti dalle banche e nel definire una linea condivisa a livello globale delle politiche economiche.

La proposta congiunta è stata pubblicata sul Wall Street Journal e arriva all’indomani della di Londra di tassare del 50% tutti i bonus superiori a circa 27mila euro. Riguardo agli effetti sulla City:

“Il rischio che i banchieri si allontanino – sostiene questo consulente del recruitment finanzario – è molto ridotto, perchè in questo momento vista la situazione economica mondiale non ci sarebbero alternative”.

Nella pre-finanziaria presentata ieri dal ministro delle finanze britannico, la decisione di tassare i bonus dei banchieri è una scelta che ha una forte connotazione politica, in un momento in cui la ripresa è più lenta del previsto. La contrazione dell’economia, attesa per quest’anno intorno al 3,7%, sarà invece del 4,75%.