ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi in Grecia, il primo ministro esorta all'unità nazionale

Lettura in corso:

Crisi in Grecia, il primo ministro esorta all'unità nazionale

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro greco esorta all’unità nazionale contro la crisi. Iorghios Papandreou ha chiesto al presidente della Repubblica Karolos Papoulias di convocare una riunione di tutti i partiti politici per la settimana prossima per discutere le misure urgenti da prendere.

Il debito del Paese ha raggiunto i 300 miliardi di euro e l’agenzia Fitch ha abbassato il suo rating pochi giorni fa suscitando timori in tutta Europa.

“Bisogna riunirsi per lottare contro la corruzione e per la trasparenza e il giusto funzionamento dello Stato, tra cui un sistema fiscale equo”, ha detto Papandreou al potere con il suo governo socialista da due mesi.

Intanto il presidente dell’eurogruppo Jean Claude Juncker esclude l’ipotesi bancarotta della Grecia sostenendo che Atene non ha bisogno dell’aiuto dell’Unione Europea.

Mentre il cancelliere tedesco Angela Merkel ha affermato che i Paesi dell’eurozona hanno una responsabilità collettiva nei confronti della Grecia.