ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Baghdad, al Qaeda rivendica attentati

Lettura in corso:

Baghdad, al Qaeda rivendica attentati

Dimensioni di testo Aa Aa

Al Qaeda rivendica gli attentati di martedì a Baghdad.

Si rivelerebbero dunque fondate le accuse che sin da subito le autorità irachene avevano rivolto al gruppo che fa riferimento a Bin Laden.

5 attacchi contemporanei messi a punto da kamikaze nel cuore della capitale irachena. Il più grave attentato da fine ottobre e che ancora una volta ha avuto come obiettivo gli edifici delle istituzioni.

Il Premier Nouri al-Maliki, che ha destituito il responsabile delle forze di sicurezza di Baghdad, ha lanciato un appello all’unità del popolo iracheno difronte alla sfida delle nuove violenze.

Ancora da definire il bilancio: 77 i morti secondo il ministero della Salute, 127 secondo la polizia.

La rivendicazione è apparsa su un sito jihadista. Le deflagrazioni sono state innescate da esplosivo al plastico di provenienza estera secondo il Direttore Generale del corpo artificieri iracheno. Arabia Saudita e Siria avrebbero contribuito all’organizzazione degli attacchi secondo la polizia.