ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq rivede bilancio del super attentato: 77 morti e non 127

Lettura in corso:

Iraq rivede bilancio del super attentato: 77 morti e non 127

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità irachene hanno rivisto al ribasso il bilancio delle vittime degli attentati avvenuti ieri a Baghdad: sono 77 e non 127 le persone che hanno perso la vita a causa delle cinque autobomba esplose nel cuore della capitale irachena. Almeno 513 i feriti. Alla base degli attentati il tentativo di minare la credibilità del premier Nuri al Maliki e di destabilizzare l’Iraq in vista delle elezioni legislative del 7 marzo. Il premier ha chiesto alla comunità internazionale di fare di piu’ per la sicurezza del paese e ha invitato gli iracheni a restare uniti.

“I nostri nemici – i nemici della libertà, della democrazia, della stabilità e della sicurezza – hanno accresciuto la loro malvagità a fronte dei nostri successi” Oggi due bombe sono esplose a nord di Baghdad causando quattro morti. Il governo iracheno accusa al Qaida, ma secondo fonti della polizia, dietro attacchi complessi come quelli di ieri si nascondono finanziamenti provenienti da Siria e Arabia Saudita.