ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, gli Usa confermano l'impegno nella missione

Lettura in corso:

Afghanistan, gli Usa confermano l'impegno nella missione

Dimensioni di testo Aa Aa

Una visita a sugello dell’impegno americano in Afghanistan. Il Segretario statunitense alla difesa Robert Gates è giunto a sorpresa a Kabul a pochi giorni dalla decisione dell’amministrazione Obama di inviare nuove truppe nel paese. La sicurezza è il principale obiettivo e Gates ha ribadito l’intenzione degli Stati Uniti di sostenere il governo afgano in questo delicato processo.

Robert Gates: “I nostri rapporti con l’Afghanistan sono un impegno a lungo termine. Come il presidente Obama ho detto spesso che il nostro governo non volterà le spalle al paese o alla regione” L’abbandono del paese inizierà nel 2011, ma sarà molto lento, ha garantito Gates, mentre il presidente Karzai ha ribadito il bisogno di essere sostenuti dagli alleati nella lotta contro il terrorismo. Per alcuni anni, forse 15-20, l’Afghanistan non sarà in grado di essere autonomo e di farcela con le proprie risorse”. Se questi sono i tempi indicati per la durata dei finanziamenti, secondo Karzai, serviranno, invece, cinque anni per prendere il controllo del territorio. L’altro appuntamento in programma per oggi, la nomina dei ministri del governo afgano, è stato rimandato ai prossimi giorni.