ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lione: alla Festa delle Luci 4 milioni di visitatori

Lettura in corso:

Lione: alla Festa delle Luci 4 milioni di visitatori

Dimensioni di testo Aa Aa

La grande ruota in Place Bellecour che diventa un maxischermo luminoso per ammirare le collezioni del museo delle Belle Arti. E’ solo una delle meravigliose 70 installazioni dell’undicesima Festa delle Luci a Lione fino all’8 dicembre. Tra le proiezioni sui più significativi monumenti cittadini anche un omaggio alla “Dolce vita” di Federico Fellini.

Gli organizzatori parlano di quattro milioni di visitatori, che stanno affollando le vie del centro per ammirare le performance di artisti da tutto il mondo. La festa originariamente celebrata solo il giorno dell’Immacolata e poi estesa a quattro giornate, trae origine dal miracolo della Vergine per la città di Lione, flagellata da una pestilenza nel 1852. Per ringraziare la Madonna che li aveva liberati dall’epidemia, gli abitanti accesero delle candele davanti alle finestre e sulla collina di Fourvière, dominata dalla Basilica intitolata alla Vergine. Uno dei motivi conduttori di questa edizione è il tempo, con il ciclo delle stagioni magnificamente rappresentato in Place des Terreaux.