ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Copenhagen: da Bruxelles un treno per il clima

Lettura in corso:

Copenhagen: da Bruxelles un treno per il clima

Dimensioni di testo Aa Aa

Mancano solo due giorni al vertice di Copenhagen sul clima e a Bruxelles l’Unione internazionale delle Ferrovie ha ideato un treno speciale per raggiungere la capitale danese. A bordo del “Climate Express” 400 persone: negoziatori del trattato sul clima, ambientalisti e giornalisti. Il treno è considerato uno dei mezzi di trasporto più ecologici. E c‘è chi lo ha scelto, alternandolo alla bicicletta:

“Veniamo da Madrid, e siamo passati anche da Barcellona, poi verso il nord, Parigi, Bruxelles”. “Tutto in bici?” “Sì, in bici e in treno. Stiamo facendo uno studio per constatare se è possibile arrivare a Copenhagen con le bici sul treno, perché ci sono Paesi dove questo non è chiaro”. Ma i viaggiatori arrivano anche da molto più lontano: “Apa ed io siamo due sherpa del Nepal e siamo qui per parlare dell’Himalaya e di come l’Himalaya stia soffrendo a causa dei cambiamenti climatici. Vogliamo che a Copenhagen i leader realizzino che l’Himalaya è importante per l’agenda sul clima”. “Sono una sciatrice estrema professionista – dice Alison Garnnet, la statunitense campionessa mondiale – ma sono anche una consulente contro il surriscaldamento e per le soluzioni per il raffreddamento globale. Voglio far capire l’importanza della neve” Il treno, alimentato da fonti di energia rinnovabili, è partito dalla Gare du Midi. Tra gli obiettivi del viaggio a zero emissioni: sensibilizzare i politici che elaboreranno il trattato che andrà a sostituire il protocollo di Kyoto per la riduzione dei gas serra, sottolineando la necessità di affrontare il problema delle emissioni nel settore trasporti.