ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan. Attentato in una moschea di Rawalpindi, decine di morti

Lettura in corso:

Pakistan. Attentato in una moschea di Rawalpindi, decine di morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Un attentato suicida colpisce una moschea frequentata da militari a Rawalpindi in Pakistan. Almeno 40 i morti e 80 i feriti, secondo la polizia regionale. Ad agire, subito dopo le preghiere, tra le quattro e le sette persone. Prima c‘è stato il lancio di bombe a mano, poi una sparatoria. Alcuni assalitori sarebbero stati uccisi.

Altri all’interno della moschea hanno attivato gli esplosivi che portavano addosso e il tetto dell’edificio è crollato. Il luogo religioso si trova in un quartiere di Rawalpindi, città alla periferia di Islamabad, che ospita caserme e alloggi dei militari e delle loro famiglie. A ottobre il quartier generale dell’esercito era stato preso d’assalto da ribelli taleban, le vittime furono una ventina. Da oltre un mese l’esercito è impegnato in un’offensiva militare nel loro bastione, il Waziristan del sud. Il movimento estremista nega di avere basi in Pakistan sostenendo che l’ipotesi viene avanzata per distrarre l’attenzione dalla loro capacità di resistenza in Afghanistan.