ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Borsa: una seduta di assestamento

Lettura in corso:

Borsa: una seduta di assestamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Una seduta senza troppo mordente quella di mercoledi sui principali mercati finanziari europei. A dare vigore ai listini del vecchio continente le notizie provenienti dagli Stati Uniti sull’occupazione. A novembre il numero dei posti di lavoro andati persi è stato di 169 mila unità é il livello piu’ basso da luglio del 2008 e sempre a novembre le imprese nordamericane hanno registrato il minor numero dei lavoratori licenziati da quando è iniziata la fase recessiva.

Sul fronte delle materie prime il barile del petrolio è in calo: a Londra il Brent vale poco piu’ di 77 dollari il barile. Sul mercato delle valute infine l’euro è stabile sul dollaro a quota 1,50 centesimi.