ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sono in buona salute e si trovano in luogo imprecisato dell'Iran

Lettura in corso:

Sono in buona salute e si trovano in luogo imprecisato dell'Iran

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono le uniche informazioni giunte finora sui cinque cittadini britannici catturati dalle autorità iraniane lo scorso 25 novembre. I velisti navigavano a bordo di una barca di proprietà della Sail Bahrein.

Nelle ultime ore è stata resa nota la loro identità: Oliver Smith, capitano dell’imbarcazione ingegnere 31enne, Sam Usher, Luke Porter, Oliver Young e David Bloomer, dipendente di un’emittente sportiva. I cinque erano partiti dal Bahrein diretti verso Dubai dove avrebbero dovuto partecipare il 26 novembre a una regata. Durante la traversata potrebbero aver sconfinato in acque iraniane. Il silenzio di questi giorni, si giustificano le autorità britanniche, era finalizzato a risolvere la vicenda in tempi brevi.

L’episodio, analogo a quello che avvenne nel 2007 quando furono catturati 15 marinai, potrebbe inasprire i rapporti già tesi tra Londra e il governo di Ahmadinejad che accusa la Gran Bretagna di aver fomentato reazioni contro la sua rielezione.