ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Entra in vigore il Trattato di Lisbona

Lettura in corso:

Entra in vigore il Trattato di Lisbona

Dimensioni di testo Aa Aa

Affrontare le sfide del futuro e rispondere alle aspettative dei cittadini. Sono le finalità del Trattato di Lisbona che oggi entra in vigore. Una data storica per il processo di integrazione dei 27 paesi dell’Unione.

Sono passati quasi due anni dalla firma dei leader europei, dopo otto di negoziati sulla riforma istituzionale. I lavori iniziarono nel 2001 e portarono all’elaborazione di un testo respinto nel 2005 dall’esito dei referendum in Francia e in Olanda. Quello attuale è sicuramente meno ambizioso, ma contiene importanti novità. L’Europa potrà contare su un presidente permanente e un rappresentante per la politica estera con poteri rafforzati che la rappresenteranno nelle relazioni internazionali, sulle nomine di Herman Van Romuy e Catherine Ashton sarà apposto il timbro con l’entrata in vigore del Trattato. I cittadini avranno maggiori possibilità di far sentire la loro voce, sarà più chiara la ripartizione delle competenze a livello europeo e nazionale e sarà rafforzato il ruolo e del Parlamento europeo e dei parlamenti nazionali. All’interno del Consiglio si passerà al voto a maggioranza qualificata, inoltre la Carta dei diritti fondamentali sarà integrata nel diritto primario europeo. Euronews seguirà la diretta della cerimonia a partire dalle 19.30 di questa sera.