ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Davanti alla Corte Internazionale la denuncia serba contro l'indipendenza kosovara

Lettura in corso:

Davanti alla Corte Internazionale la denuncia serba contro l'indipendenza kosovara

Dimensioni di testo Aa Aa

Avrà solo valore consultivo e non vincolante, ma lo stesso per il giudizio apertosi oggi davanti alla Corte internazionale di giustizia dell’Aja sulla legittimità dell’autoproclamata indipendenza del Kosovo, l’attesa è molta.

Il ricorso di Belgrado davanti alla Corte punta anche a sconfiggere la politica del fatto compiuto, come spiega il ministro serbo degli Esteri. “Ci attendiamo che prevalga l’opinione di chi crede che l’unilateralismo non risolva i problemi del mondo, che non si possono imporre soluzioni dall’esterno. Insomma, serve stabilire che per trovare soluzioni ci si deve sedere e trattare con pazienza, fino a quando non si raggiunge un compromesso”. Immersa nel complicato scenario balcanico, la questione kosovare costituisce un rompicapo anche sul piano giuridico. “Il caso del Kosovo è il primo nella storia dell’Europa moderna in cui si attua il principio della secessione etnica”, dice un politologo. La decisione della Corte dell’Aja arriverà al termine delle udienze programmate, si presume entro un paio di mesi.