ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, attesa per la nuova strategia

Lettura in corso:

Afghanistan, attesa per la nuova strategia

Dimensioni di testo Aa Aa

La nuova strategia americana in Afghanistan è già in vigore e sarà resa pubblica stasera dall’accademia militare di West Point, dove il presidente Obama terrà un discorso agli allievi. Tutti si attendono che la nuova strategia possa portare alla giusta soluzione di una guerra che dura da 8 anni. “Credo che quello che è stato fatto sia senza precedenti sulla questione-Afghanistan – dice l’addetto stampa della Casa Bianca Robert Gibbs -. Penso che tutti i soggetti coinvolti abbiano contribuito a una politica più forte e penso che il popolo americano possa essere fiero della decisione che il presidente annuncerà stasera.

Si tratta di uno sforzo internazionale, questo non è il problema di un solo Paese”. E’ poco probabile che saranno individuate date precise per la conclusione del conflitto. Ma non c‘è dubbio che la nuova strategia sia quella finale. “La questione è: qual è l’obiettivo? – si chiede il professor William Keylor dell’Università di Boston -Come si concluderà questa guerra? Quando potremmo dire che la missione è compiuta? Quest’ultimo è il punto interrogativo più importante al quale spero sarà data una risposta”. Secondo fonti ufficiose, la nuova strategia prevede un aumento di 30 mila truppe in 6 mesi, in più dei 68 mila soldati americani attualmente dispiegati; e l’accelerazione dell’addestramento delle forze di sicurezza afghane per metterle in condizione di prendere gradualmente il controllo del territorio.