ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iran, la centrale di Bushehr pronta a marzo

Lettura in corso:

Iran, la centrale di Bushehr pronta a marzo

Dimensioni di testo Aa Aa

La centrale nucleare iraniana di Bushehr, costruita dai russi, entrerà in servizio nel marzo prossimo. La notizia giunge all’indomani dell’annuncio di Teheran di voler costruire altre 10 centrali per l’arricchimento del’uranio.

Il ministro russo dell’energia, Sergei Shmatko, in visita oggi in Iran, ha sottolineato come la centrale per la produzione di energia sia il simbolo della cooperazione tra i due Paesi. L’impianto simboleggia anche l’ascendente che la Russia esercita sull’Iran in campo nucleare. Ma anche Mosca ha espresso preoccupazione per la decisione di Teheran di costruire altre centrali di arricchimento; decisione che si è accompagnata alla richiesta del Parlamento, presieduto da Ali Larijani, di diminuire il livello di cooperazione con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica. Il governo di Mahmud Ahmadinejad ha deciso di alzare di molto il livello dello scontro proprio quando l’Occidente stava cercando un’intesa per proporre all’Onu nuove, più severe sanzioni contro l’Iran.