ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Toyota ritira 3,8 milioni di vetture

Lettura in corso:

Toyota ritira 3,8 milioni di vetture

Dimensioni di testo Aa Aa

Toyota sostituirà il pedale dell’acceleratore sui 3,8 milioni di veicoli richiamati negli Usa in settembre. “La sicurezza è la nostra maggiore preoccupazione e Toyota continuerà a indagare e a prendere le necessarie misure per risolvere ogni eventuale difetto”, spiega la Toyota in una nota. Una presa di posizione che non certo calmato i clienti né le autorità americane. La casa nipponica infatti in un primo momento si era rifiutata di precisare il numero delle vetture difettose, poi viste le reazioni ha dovuto fare marcia indietro. Anche perchè i clienti americani sono pronti ad una class action contro Toyota.

Come dice questo cliente : “O l’inchiesta rileva qualche difetto o altrimenti non comprero’ mai piu’ una Toyota”. Insomma un bel rebus per la prima casa automoblistica mondiale. Va da sè che qualora venisse citata in giudizio in una class action gli effetti sarebbero disastrosi e non solo sul mercato americano. Oggi la casa nipponica ha realizzato una cifra di vendita complessiva di 640 mila vetture: è la prima volta da 15 mesi.