ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Porsche un bilancio in profondo rosso

Lettura in corso:

Porsche un bilancio in profondo rosso

Dimensioni di testo Aa Aa

La Porsche ha chiuso l’esercizio 2008/2009 terminato al 31 luglio con una perdita netta di 3,6 miliardi di euro, a confronto di utili di 6,4 miliardi di euro registrato nell’esercizio precedente. Ha contribuito al risultato la fallita scalata alla Volkswagen. Nello stesso tempo, il mercato rimarra’ ‘‘molto diffcile’‘ anche nei prossimi mesi.

Nella conferenza stampa l’amministratore delegato del gruppo tedesco ribadisce l’importanza di restare indipendenti: “In un gruppo come quello di Volkswagen Porsche deve essere una società libera di produrre modelli esclusivi in grado di avere successo” Una situazione quella dei mercati automoblistici europei dominata dal problema della dimensione delle vetture. La parola d’ordine sembre essere produrre meno e soprattutto modelli piu’ piccoli. “Anche Porsche deve inserirsi in questo filone, dice quest’analista specializzato, perchè è ormai è un’esigenza di mercato. Porsche deve andare oltre e anche in questa nicchia c‘è un forte potenziale” Le scommesse sono aperte: a quando un piccolo quattro per quattro Cayenne?