ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Leterme di nuovo a capo del governo belga

Lettura in corso:

Leterme di nuovo a capo del governo belga

Dimensioni di testo Aa Aa

Governo nuovo, primo ministro vecchio. Yves Leterme guiderà l’esecutivo belga dopo l’elezione di Herman Van Rompuy a Presidente dell’Unione Europea. La carica sarà ufficializzata oggi, 11 mesi dopo le dimissioni del leader dei cristiano-democratici fiamminghi dal medesimo incarico. Ora per Leterme una nuova chance.

“Ha una seconda possibilità” dice Rompuy. “Ha tutti gli elementi per dimostrare di essere un buon primo ministro”. La scorsa settimana il Re Alberto II aveva affidato all’ex Premier Wilfred Martens il periodo di transizione tra il Premier Van Rompuy e il successore Leterme. Il commento di Martens: “E’ stato un anno orribile sul piano finanziario e economico. La coscienza per gli aspetti urgenti, vitali e fondamentali è matura. Ci vuole dunque un accordo politico, un compromesso ragionevole e l’atmosfera è quella giusta”. Leterme era uscito vincente dalle elezioni in giugno 2007 con un programma che prevedeva il trasferimento di nuove competenze alle regioni. Dopo 9 lunghi mesi di trattative era riuscito a formare un governo. Si era poi dimesso per le accuse, da cui sarà scagionato, di pressioni sui magistrati nell’ambito del salvataggio della banca Fortis.