ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dichiarazioni sul clima

Lettura in corso:

Dichiarazioni sul clima

Dimensioni di testo Aa Aa

‘‘La carne fa sprecare molta acqua e crea molte emissioni dannose. Inoltre crea enorme pressione sulle risorse del mondo. La dieta vegetariana è molto meglio”.
-Lord Stern, economista ed ex vicepresidente della Banca Mondiale.

“Se non si eviteranno gli effetti peggiori dei cambiamenti climatici il pil globale potrebbe ridursi del 20%. E questo sarebbe un costo economico maggiore delle perdite causate dalle due guerre mondiali e dalla Grande Depressione”.
-Gordon Brown, primo ministro britannico.

“Coloro che negano, quelli che pretendono che non sia un problema vengono emarginati”, Barack Obama, presidente statunitense.

“I Paesi sviluppati dovrebbero aiutare i Paesi in via di sviluppo nella lotta contro i cambiamenti climatici. Non è solo una loro responsabilità, ma anche una necessità per i loro interessi nel lungo periodo”.
-Hu Jintao, presidente cinese.

“Gli abitanti delle Maldive hanno vissuto nelle loro isole per duemila anni; e ora non vogliamo scambiare il paradiso con un campo profughi ambientale”. Mohamed Nasheed, presidente delle Maldive.

“Considerando la gravità della situazione non è possibile che una parte del mondo protegga il pianeta mentre un’altra dica no, senza una ragione”.
-Nicolas Sarkozy, presidente francese.

“Dobbiamo essere d’accordo su un unico obiettivo: il surriscaldamento globale non deve eccedere i due gradi”.
-Angela Merkel, cancelliere tedesco.

“Dobbiamo allontanarci da una società ossessionata dal consumo e dal consumismo”. Principe Alberto di Monaco.

“La nostra atmosfera non può spiegarci la differenza tra le emissioni di un’industria asiatica, i gas di scappamento di un SUV nordamericano o la deforestazione in Sudamerica o in Africa”.
-Ban Ki-Moon, segretario generale dell’Onu.

“Non c‘è bisogno di un meteorologo per capire in che direzione soffia il vento”.
-Bob Dylan

“Cambiare il modello energetico mondiale è la sfida più importante che ha di fronte l’umanità”.
-Josè Luis Rodriguez Zapatero, primo ministro spagnolo.

“La scienza non ci permette di non agire ora”
-Rajendra Pachauri, presidente dell’IPCC.

“Ci sono ancora potenti lobby economiche che divulgano informazioni inesatte che servono i loro poteri forti”.
-Jean-Pascal van Ypersele, vice-direttore IPCC.

“Prendiamo ancora in prestito denaro dalla Cina per comprare petrolio dal golfo Persico per bruciarlo in modi che distruggono il Pianeta, questo deve finire”.
-Al Gore, militante per il clima.

“Possiamo rimanere il primo Paese importatore di petrolio al mondo o diventare il primo esportatore di tecnologia energetica pulita”.
-Barack Obama, presidente statunitense.