ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Si raffreddano le speranze di una liberazione imminente di Gilad Shalit

Lettura in corso:

Si raffreddano le speranze di una liberazione imminente di Gilad Shalit

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo fonti del Cairo le trattative tra Israele e Hamas per lo scambio di prigionieri avrebbero fatto progressi importanti. Ma il premier israeliano Benjamin Nethanyau ha spiegato che ancora non c‘è una certezza sul raggiungimento di un accordo.

“Ancora non c‘è un accordo, ce ne potrebbe essere uno ma non vi è ancora la certezza”, ha detto Nethanyau. Anche i leader di Hamas, in visita dai mediatori egiziani per valutare la lista di prigionieri palestinesi da scambiare contro Shalit ormai prigioniero da 3 anni, giudicano prematuro parlare di accordo. Le trattative sono ancora in corso e si basano su reciproche concessioni. Israele rilascerebbe un numero maggiore di detenuti, il gruppo islamico radicale accetterebbe l’esilio di alcuni di loro.