ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Primo volo al biocarburante per Boeing 747

Lettura in corso:

Primo volo al biocarburante per Boeing 747

Dimensioni di testo Aa Aa

Il biocarburante prende il volo. Per la prima volta nella storia dell’aviazione un Boeing 747 decolla inquinando meno. Lo ha fatto l’olandese Klm. Ieri l’aereo è decollato dall’aeroporto di Amsterdam con 40 passeggeri per un volo di un ora. A bordo c’era anche il Direttore del Wwf Olanda:

“Consente di ridurre le emissioni di gas a effetto serra del 60-80% rispetto al cherosene convenzionale, quindi un grosso passo avanti. Non danneggia le foreste e non è stato prodotto a discapito della catena alimentare”. Il biodiesel in questione è realizzato da una società di Seattle, negli Stati Uniti, a partire da una pianta erbacea, la camelina. Questo biocarburante alimentava al 50% uno dei 4 reattori del Boeing. Dopo la febbre da biodiesel finita con la constatazione che la produzione danneggiava la catena alimentare e faceva aumentare il prezzo degli alimenti, mais in primis, la sfida è ora avere un carburante pulito che oltre a non inquinare sia complessivamente sostenibile.