ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA. La riforma sanitaria passa un test al Senato

Lettura in corso:

USA. La riforma sanitaria passa un test al Senato

Dimensioni di testo Aa Aa

Supera un altro ostacolo decisivo la riforma sanitaria di Barack Obama. Il Senato degli Stati Uniti ha approvato il principio di un dibattito formale sul progetto che è una delle principali promesse elettorali del presidente. Un semplice voto procedurale, dal quale però dipendeva il destino del piano che assicurerebbe l’assistenza ai trenta milioni di americani che, per ora ne sono privi. I democratici avevano bisogno di sessanta voti e li hanno ottenuti grazie al sì di due indipendenti:

“Questa notte abbiamo sfidato tutti quegli esperti che da ogni pulpito mediatico predicevano la morte della riforma sanitaria – esulta il Vicepresidente Joe Biden – Ebbene non è così e la riforma verrà approvata!” Il governo ha deciso di andare avanti malgrado la forte opposizione dell’opinione pubblica repubblicana e anche di parte dei democratici più conservatori. Una fronda cavalcata dalle assicurazioni sanitarie private che potrebbero perdere una parte dei loro profitti: “Il popolo americano ci chiede di fermare questo progetto e faremo tutto il possibile per evitare che la riforma diventi legge” assicura il Senatore repubblicano Mitch McConnnell. Gli Stati Uniti sono l’unico grande paese industrializzato democratico a non avere una previdenza sociale universale.