ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Flamenco sloveno: le contaminazioni alla chitarra di Anze Palka

Lettura in corso:

Flamenco sloveno: le contaminazioni alla chitarra di Anze Palka

Dimensioni di testo Aa Aa

A dodici anni comincia a interessarsi alla chitarra. Più tardi la specializzazione all’Accademia della musica di Lubiana. Da qui, il chitarrista sloveno Anze Palka si trasferisce poi in Spagna, dove si dedica allo studio del flamenco. Fondata un’orchestra, inizia a comporre la sua musica: una combinazione di flamenco e chitarra classica. “La cosa più bella – racconta – è che ‘sento’ questa musica. E la ‘suono’ come la sento. Non conta come la si vuole chiamare, fondamentale è per me trasmettere un messaggio”. Nato nel 1980, Anze Palka deve la sua prima notorietà alla composizione “Fantasia Flamenco”: un pezzo originariamente scritto per chitarra, orchestra e coro, poi adattato anche per altre soluzioni strumentali. Palka è inoltre il fondatore e organizzatore del Festival Sloveno Internazionale di Flamenco, che si è concluso alla fine di ottobre a Lubiana. “Dopo un festival riuscito – racconta Palka al tavolo di un ristorante -, ci piace andare a mangiare e bere tutti quanti insieme. Un buon bicchiere di vino, due chiacchiere, e confrontandoci, cerchiamo di capire come migliorare il festival. Poi, per allentare la tensione, finisco di solito per suonare un paio di pezzi. Qualcosa di rilassante, musica slovena soprattutto”. Comporre, organizzare il festival, esibirsi in Slovenia e all’estero: quando è libero dagli impegni, Palka ama dedicarsi al suo cane. Le passeggiate nella natura lo aiutano a trovare l’ispirazione. Già numerosi gli album e i video che ha realizzato. In studio non lascia niente al caso. Vuole che tutti i musicisti comprendano il suo messaggio. E che poi, siano in grado di trasmetterlo. “Amo la musica che faccio, perché mi consente di applicare tutte le mie conoscenze – prosegue -. Da quelle classiche al flamenco, a cui mi sono appassionato durante gli studi. Da chitarrista mi sento molto vicino alla chitarra flamenca e a quella classica, ma più in generale a tutta la musica classica”. In Slovenia, il flamenco non ha mai goduto di grande popolarità. Proprio Anze Palka, con la sua musica, la sua passione e il suo impegno, sta però riuscendo a guadagnargli sempre più risonanza.