ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sarà condannato a morte la mente degli attentati dell'11 settembre. Parola di Barack Obama

Lettura in corso:

Sarà condannato a morte la mente degli attentati dell'11 settembre. Parola di Barack Obama

Dimensioni di testo Aa Aa

La giustizia statunitense sara’ inflessibile con gli autori degli attentati dell’11 settembre.

Parola di Barack Obama durante alcune interviste rilasciate nel suo ultimo giorno della visita ufficiale a Pechino. Per il Presidente americano, Khalid Sheikh Mohammed, l’uomo accusato di essere il cervello degli attacchi contro le Torri Gemelle sarà condannato a morte . “ Non credo che si scandalizzerrà nessuno se quest’uomo verrà giustiziato. E’ il mio punto di vista, mi fido degli americani, della tradizione della nostra giustizia”. Il leader della Casa Bianca nei giorni scorsi era stato pesantemente criticato per l’annuncio di voler spostare il processo a Khalid Sheikh Mohammed e agli altri 4 imputati dalle commissioni militari di Guantanamo a un tribunale federale di New York. Obama, che negli ultimi mesi ha perso il forte consenso popolare degli inizi, per la prima volta ha poi ammesso: il carcere di Guantanamo chiuderà ma non a gennaio 2010: un rinvio dovuto alle difficoltà tecniche per trasferire i detenuti dall’isola di Cuba.