ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Praga: concerto e folla per i 20 anni dalla "Rivoluzione di velluto"

Lettura in corso:

Praga: concerto e folla per i 20 anni dalla "Rivoluzione di velluto"

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia in strada a Praga per i 20 anni dalla “rivoluzione di velluto”: la sollevazione pacifica, che il 17 novembre del 1989 portò alla fine del regime comunista cecoslovacco.

A celebrare la ricorrenza anche una pioggia di fuochi d’artificio. Trionfale, poi, l’accoglienza riservata all’ispiratore e simbolo della rivolta Vaclav Havel. Tra gli applausi, l’ex presidente è stato ricevuto sul palco, allestito per il concerto di commemorazione, a cui insieme a una nutrita schiera di artisti internazionali, ha partecipato anche la cantante Joan Baez. Nel novembre del 1989, a portare gli studenti in piazza era stata la falsa notizia della morte di un giovane per mano della della polizia. Poi la sollevazione pacifica, che a una settimana appena dal crollo del muro di Berlino, avrebbe portato anche a quello del regime comunista cecoslovacco e fatto così di Havel la figura simbolo della “rivoluzione di velluto”. Appena tre settimane dopo, la sua elezione alla guida del paese.