ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fmi: Strauss Khan chiede la rivalutazione della valuta cinese

Lettura in corso:

Fmi: Strauss Khan chiede la rivalutazione della valuta cinese

Dimensioni di testo Aa Aa

La rivalutazione della moneta cinese al centro delle discussioni tra Barack Obama con l’omologo cinese, ma anche materia di dibattito al Fondo Monetario Internazionale a Pechino.

Il direttore generale del Fmi Dominique Strauss Khan é diretto: “ A nostro parere è evidente che la valuta cinese é sottovalutata: la sua rivalutazione sarebbe un bene non solo per l’economia mondiale, ma anche per la Cina”, Oggi il cambio yuan dollaro è di circa sette yuan per un biglietto verde: una quotazione fissa che risale al mese di luglio del 2008 quando la valuta cinese era stata rivalutata del 21% rispetto al dollaro americano. Quanto al ruolo dominante della valuta statunitense Strauss Khan si è detto fiducioso che la moneta avrà ancora un ruiolo chiave nell’economia mondiale per almeno dieci anni. Sulla ripresa, invece, il direttore generale del Fmi si è mostrato piu’ vago: a suo parere le prospettive restano fragli