ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disastro del Jungfrau, al via il processo

Lettura in corso:

Disastro del Jungfrau, al via il processo

Dimensioni di testo Aa Aa

Al via uno dei processi pià attesi in Svizzera, quello sull’incidente della Jungfrau.

Davanti al tribunale militare di Coria, nel Cantone dei Grigioni, le due guide alpine che devono rispondere della morte di 5 reclute e un sergente in una valanga sul monte Jungfrau, nelle apli bernesi. I due sono accusati di omicidio colposo plurimo e inosservanza colposa delle prescrizioni di servizio. Rischiano fino a 3 anni di carcere. “Non mi faccio troppe illusioni” dice il padre di una delle vittime. “Sta al tribunale militare dimostrare che prendono sul serio questo processo”. Il 12 luglio 2007 12 militari della scuola reclute per specialisti della montagna, accompagnati dalle due guide, si spinsero fino a quota 3800, a 350 metri circa dalla vetta, quando una valanga li travolse. Quel giorno il rischio valanghe era segnalato a livello 3 su 5.