ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Processo in tempi rapidi per i due pirati dell'Alakrana

Lettura in corso:

Processo in tempi rapidi per i due pirati dell'Alakrana

Dimensioni di testo Aa Aa

I due pirati somali detenuti in Spagna per l’assalto dell’Alakrana saranno giudicati in tempi rapidi, forse entro due settimane. Il giudice incaricato dell’inchiesta ha rinviato a giudizio Abdu Willy e Adji Haman, obbedendo alla richiesta del procuratore di accelerare i tempi. Il procuratore stesso, Candido Conde Pumpido, ha precisato: “La procura conduce l’indagine in conformità con la legge. Il suo dovere è accelerare la procedura per arrivare al processo il più rapidamente possibile e sempre nel rispetto della legge”.

I due sono stati catturati al largo della Somalia mentre si allontanavano dall’Alakrana, dove i 36 membri dell’equipaggio, fra cui 16 spagnoli, sono prigionieri di un gruppo di pirati dal 2 ottobre. Gli spagnoli sono scesi in piazza ai primi di novembre per chiedere la liberazione dei marinai e sollecitare il governo ad agire in fretta. I pirati, che hanno chiesto un riscatto di 4 milioni di dollari, hanno minacciato di uccidere gli ostaggi se non saranno liberati i loro due compagni. Nei giorni scorsi il governo di Madrid ha annunciato la creazione del reato di pirateria.