ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo alle urne per le amministrative

Lettura in corso:

Kosovo alle urne per le amministrative

Dimensioni di testo Aa Aa

Prime elezioni in Kosovo dopo l’indipendenza autoproclamata nel febbraio dello scorso anno.

Domenica i cittadini sono chiamati a eleggere i rappresentanti locali. La partecipazione dovrebbe essere piuttosto bassa e c‘è attesa per quello che farà la minoranza serba. Come spiega il direttore del principale giornale del Paese: “Per la prima volta ci si aspetta che anche la comunità serba partecipi a quello che è ritenuto un voto significativo”. La minoranza serba, che ha espresso i suoi candidati, conta circa 120 mila persone su due milioni di abitanti ed è concentrata nella zona di Mitrovica. A livello internazionale le elezioni sono considerate un test per vedere come si comporterà questa giovane e fragile democrazia. Il voto non è, invece, visto di buon occhio da Belgrado, che non ha mai accettato l’indipendenza di Pristina. Come ha sottolineato il segretario di Stato per il Kosovo del governo serbo Oliver Ivanovic: “Democrazia non vuol dire soltanto votare. La democrazia deve esistere anche prima e dopo il voto. E a noi non piace per niente il tipo di democrazia adottata dai kosovari albanesi”. Il primo ministro kosovaro Hashim Thaci ha detto che queste elezioni sono molto importanti. Il suo governo ha chiamato la comunità serba ad andare alle urne in modo da avere la possibilità di cambiare le sue condizioni di vita.