ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Verrano processati a New York i 5 dell'11 settembre

Lettura in corso:

Verrano processati a New York i 5 dell'11 settembre

Dimensioni di testo Aa Aa

Khalid Sheik Mohamed, cui Washington attribuisce l’organizzazione degli attentati dell’11settembre, verrà processato dal Tribunale federale di New York insieme ad altre 4 persone sospettate per l’attentato. Tutti e 5 sono attualmente detenuti a Guantanamo e rischiano la pena capitale:

“Si tratta di crimini eccezionali a cui devono corrspondere le pene più pesanti – ha detto il ministro della giustizia Eric Holder – Credo che i procuratori chiederanno la pena di morte per tutti i presunti cospiratori dell’11 settembre”. Il ministro della giustizia ha detto di non temere intoppi, malgrado il fatto che almeno uno dei cinque sia stato sottoposto alla tortura del waterboarding, la simulazione di annegamento, una delle più contestate pratiche di interrogatorio autorizzate dalla legislazione americana antiterrorista. Il fatto che i 5 vengano trasferiti per essere giudicati da un tribunale civile è visto come un passo verso la chiusura del carcere di Guantanamo, il controverso penitenziario sull’isola di Cuba che il presidente degli Stati Uniti aveva promesso di svuotare entro un anno dall’inizio del suo mandato. Barack Obama aveva firmato l’ordine a fine gennaio. Secondo Holder quella data sarà difficilmente rispettata.